Se questa fosse veramente una società evoluta, a scuola non studieremo soltanto matematica, storia, grammatica e tutte le altre materie che conosciamo bene, ma si approfondirebbe anche la conoscenza psicologica, ovvero l'impatto che le emozioni, i pensieri e gli istinti hanno all'interno dell'individuo, e sin dalla tenera età verrebbero forniti gli strumenti necessari per rendere cosciente e consapevole il funzionamento del nostro apparato psico-fisico, iniziando a Lavorare su di sé.

Ma del resto questa è la società del produci-consuma-crepa e non dell'evoluzione. In un sistema che si basa sullo sfruttamento ed il profitto non c'è interesse ad educare gli individui all'indipendenza e alla libertà.

Nessuno ci ha insegnato a gestire i nostri movimenti interiori, mettendoci al corrente che correvamo il rischio di divenire dipendenti dagli automatismi psico–fisici. Adesso per evitare di essere prigionieri, in primis della nostra psicologia e poi di una società che promuove il servilismo e soffoca la libertà, siamo chiamati in causa a rimediare da soli.

Qui nasce il percorso di Auto Iniziazione, ovvero una ricerca interiore utile per rimuovere tutti quei file che dimorano in noi ma non hanno niente a che fare con ciò che realmente siamo, per trasformare quelle mappe che abbiamo ereditato dalla linea dell'albero genealogico e che vanno a soffocare la nostra autenticità, per liberarci dalle menzogne che ci hanno raccontato, come il divede et impera e la legge del taglione. Tutti aspetti che formano la nostra psicologia.

L'Auto Iniziazione non è un "fai da te" improvvisato o una forma di anarchia, ma un "fai su di te" consapevole, dove ci tuffiamo nelle profondità del nostro inconscio per estirpare la menzogne e riportare alla luce ciò che veramente siamo.

Certo, possiamo chiedere aiuto ad un terapista, uno psicologo, una persona che conosciamo e sappiamo essere più rodata di noi nella ricerca interiore, ma la visione di Auto Iniziazione ci invita ad assumerci la responsabilità di noi stessi e di ciò che apportiamo nel mondo.

Gli aiuti esterni possono essere fondamentali per ricevere strumenti di Lavoro interiore, per trovare input e motivazioni, ma nessuno può andare in profondità nel nostro inconscio, questo è un compito che ogni singolo individuo deve fare in se stesso e per se stesso.

La Via di Auto Iniziazione si divide in quattro principali tappe:

La prima tappa è il punto di partenza, ovvero riconoscere che siamo divenuti schiavi sia della nostra psicologia che del mondo del produci-consuma-crepa, reso reale grazie a miliardi di inconsci che sono stati tarati sulla solita frequenza dal pensiero omologato di massa e hanno cristallizzato quello che ingenuamente chiamiamo mondo, ma che in verità è soltanto un incubo collettivo.

La seconda tappa è il rituale di Auto Iniziazione, ovvero mettere in discussione tutte le nostre credenze, certezze ed abitudini, lasciando crollare l'immagine di sé e del mondo che abbiamo costruito. Perdersi è la migliore occasione per ritrovarsi e riconoscersi.

La terza tappa è l'Iniziazione Minore, ovvero raccogliere tutte le informazioni necessarie per comprende come è stata programmata la nostra personalità, quali sono i suoi punti deboli e quelli di forza, quale sono le emozioni e gli istinti dominanti. Tutto questo grazie ad una costante auto osservazione nella vita quotidiana.

In questa tappa dovremo calarci al nostro interno nelle vesti del ricercatore che, studiando una specie in via di estinzione, si avvicina, osserva e raccoglie appunti senza farsi notare. Questo è un invito a non cadere nella trappola del giudizio ed osservare come si comporta la nostra personalità nella vita di tutti i giorni senza disturbarla o alterare il suo modo di comportarsi.

La quarta tappa è l'Iniziazione Maggiore. Dopo aver raccolto prove a sufficienza sulla propria personalità il ricercatore passa all'azione. Grazie ad una costante osservazione nel quotidiano egli non si identifica più con la meccanicità della propria psicologia, adesso è libero di gestire i suoi movimenti interiori, divenendo in grado di agire coscientemente nel mondo, probabilmente per la prima volta.

Per fare questo percorso di Auto Iniziazione non abbiamo bisogno di mediatori, ma di sviluppare al nostro interno una Volontà ferrea per andare oltre i limiti della personalità, e l'Amore necessario per accogliere tutte le menzogne che incontriamo dentro di noi, evitando di scadere nel giudizio e nel massacro interiore.

Tutto questo si svolge all'interno della vita quotidiana, non dobbiamo ritagliarci appositi spazi o praticare tecniche speciali, ma esclusivamente stare con quel che si muove dentro di noi. rimanendo vigili mentre guidiamo, mangiamo, laviamo i piatti, lavoriamo, ci svaghiamo con gli amici... Insomma essere vigili e presenti in questa ricerca di trasformazione ventiquattro ore su ventiquattro, anche quando dormiamo.

All'inizio non è semplice sfoderare la Volontà e l'Amore necessari per intraprendere questa ricerca, ma è fondamentale partire con il piede giusto, evitando di giudicarsi o di lamentarsi della nostra scarsa capacità di sfoderare ed utilizzare queste due doti. Del resto questo è il punto di partenza: osservare che non siamo liberi di andare oltre i limiti della personalità con costanza e dolcezza fa parte della prima tappa.

Ho descritto queste quattro tappe per dare una linea generale della Via di Auto Iniziazione, ma non esiste una vera e propria mappa del percorso con tanto di segnaletica, tu dovrai crearla, sperimentarla, viverla ed incarnarla. Ognuno di noi è un Essere unico ed irriproducibile, quindi infinite Vie, una sola Fonte. Il tuo compito è quello di realizzare la tua Via.

Matteo Bianciardi lancia l'iniziativa "Post di riflessione": un appuntamento quindicinale con articoli dedicati che potrai ricevere via e-mail iscrivendoti alla news letter.

I FIGLI DEL DIVENIRE

MANUALE DI 

AUTO INIZIAZIONE

Uno zoom sull'attuale condizione umana per stimolare una ricerca interiore della Libertà percorrendo un cammino di Auto Iniziazione da vivere nel quotidiano. 

Questo è un paragrafo. Fai clic qui per modificarlo e aggiungere il tuo testo.

© 2019 by BIANCIARDI MATTEO. Proudly created with Wix.com